Gennaio 16, 2022

PrettyGeneration

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia

Aree sciistiche in Alto Adige: chi va in Italia dovrebbe conoscerle

Ratching / Mescolando. La pistola più veloce nelle classifiche sale – con la motoslitta. Gli ospiti della Flecknerhütte hanno mangiato il loro Kasnocken e le ciambelle in un forno piastrellato caldo, innaffiato con un bicchiere di liquore di sambuco, e sono stati lanciati dall’oste Roland Pixner quando volevano tornare nell’area sciistica.

Roland Bigner poi aiuta i suoi clienti a mettere tavole e bastoncini sulla motoslitta e li insegue lungo le ripide vette delle montagne sulle curve delle montagne russe fino a sentieri e pendii stretti. “Oggi ho guidato piano”, dice scherzosamente agli ospiti mentre raggiunge l’orgasmo, con gli occhi che lacrimano per il tour selvaggio.

Tuttavia, o proprio per questo, tutti vogliono tornare – dopotutto, un viaggio del genere, un cottage così antico e padroni di casa così aperti non esistono tutti i giorni. La concorrenza gastronomica è molto buona. Come i giovani folletti, chiunque voglia vivere in un cottage senza ascensore o attacco per pistola dovrebbe offrire qualcosa di speciale.

Un fatto che vale per l’intero business dello sci e del ghiaccio. Oggi (quasi) ogni stazione sciistica delle Alpi dispone di moderni impianti di risalita, innevamento artificiale e bellissime piste. Alcuni ne hanno molti, il vacanziere medio non può guidarli in alcuni giorni di sci.

Radshings-Jaffen Sky Area: adatta a pattinatori e famiglie

L’area altoatesina di Ratshings-Jaffen Sky, a dieci minuti dall’Autostrada del Brennero, può vantare anche un’impressionante offerta di otto funivie e impianti di risalita, che, grazie al brillante tracciato, apre circa 30 chilometri di diverse piste. L’ascensore è grande e le piste sono perfettamente mantenute. Non sorprendentemente, c’è un comprensorio sciistico alle porte di Leidner, uno dei più grandi produttori di impianti di risalita e motoslitte del mondo.

READ  L'amico di John Ulrich non ha dimenticato: un regalo costoso in Italia

I mangiatori di pistacchio che amano centinaia di chilometri di piste di fila non saranno sicuramente impressionati da nulla di tutto ciò; Ma per sciatori felici e famiglie che vogliono cose piccole, comode e chiare. È su questo che si concentra Ratzinger.

Ad un’altitudine di oltre 2000 metri, l’altalena con gli sci tra Jaffenhaus e Soxnerhutte è l’ideale per il gruppo target: le ampie piste soprastanti invitano a rilassarsi e scolpire. Le piste sono facilmente di media difficoltà, senza annoiare. Ci sono due modi per andare fino in fondo. Entrambi portano alla stazione a valle della nuova cabinovia Ratshings-Jaffen, che richiede un ingresso e un’uscita poco ma molto più agevoli dall’area di Ratshings.

Piccolo ma forte: il comprensorio sciistico di Rodshings-Jaffen, con i suoi 30 km di piste, non è certo uno dei grandi comprensori sciistici. Ma questa è una vera nota interiore, soprattutto per le famiglie con bambini. © Fonte: Manuel Cottersteger / IDM Südtiro

Rodshings, Lawrence e Roscope: L’ospitalità è molto importante lì

Se arrivi la mattina, puoi parcheggiare l’auto nell’ampio garage e prendere l’ascensore sulla scala mobile senza dover percorrere lunghe distanze. I partenti possono cambiarsi d’abito e fare una doccia nelle cabine del centro servizi prima di tornare a casa. Un’offerta insolita, ma gli ospiti del giorno e tutti coloro che la mattina devono fare le valigie in hotel amano girovagare per le piste fino a sera.

Rodshings è il polo sciistico indiscusso della Viptal altoatesina. Ma le altre due parti della zona meritano una visita: Quiet Lawrence, che attrae con la sua frizzante discesa nera, ma soprattutto è il punto di ritrovo per gli appassionati di tavola all’inizio della loro carriera sciistica. E chi guida a sud attraverso il Brennero è il roscope onnisciente, eppure spesso lo supera.

READ  Il miglior Barbecue Gas Weber: Scelto per te

Gondole sullo Scoglio del Rosscope dal centro di Stersing – o come dicono gli italiani: “Monte Cavallo” – direttamente in autostrada. Da lì si sale su un altopiano di circa 2000 metri di larghezza e altri quattro impianti di risalita aprono una bella dozzina di piste blu e rosse.

Lo slittino che scende dal roscope è considerato uno dei più lunghi e luminosi torrenti d’Italia. © Fonte: TV-Sterzing / IDM Südtirol / dpa-tm

Punto di partenza Vipiteno vi invita a fare una passeggiata

Come ovunque nella Wipptal, Rosskopf ha scuole di sci ben organizzate che hanno sviluppato un programma di studi e un sistema di assistenza particolarmente attraenti per i bambini. Inoltre: molti rifugi invitano a fare uno spuntino ogni poche centinaia di metri, così come la pista da slittino di dieci chilometri. Questo crea il torrente Toboggan più lungo e innevato d’Italia.

Dalla terrazza di osservazione della tromba delle scale, la vista che i locali chiamano la loro collina locale è bella come la città medievale nella valle. L’argento delle miniere di Ridanna un tempo rendeva ricche e magnifiche chiese e case cittadine e una potente torre della città – Zwölferturm, che ancora oggi domina la città.

Il comodo centro città di Stesing ti invita a curiosare. © Fonte: Glass Peterlin / IDM Südtirol / dpa

La cucina regionale incontra la cucina delle star a Starsing

Passeggiare per il Vipiteno Lauben e fare shopping in negozi puliti è un must per chiunque sia in vacanza nelle vicinanze. Certo, puoi parcheggiare in uno dei ristoranti e trattorie, che a volte cucina lussuosi piatti tirolesi, a volte tradizionali italiani o, in alternativa, i migliori piatti mediterranei.

READ  I saluti fascisti di Lazio-Roma-Faulkner provocano rabbia

Con un mix creativo di cucina asiatica, Burkard Bacher ha cucinato una delle stelle preferite della Michelin nella sua “Little Flame”: immagina capesante con granchi arrostiti, petto d’anatra e rastrello con forte peperoncino polanda, foglie di tè. Agnello nella sua cucina visiva. Coltiva tutte le erbe e le spezie nel suo delizioso cortile del tempio.

Il padrone di casa del Flecknerhütte ha poco a che fare con i piatti stellati Michelin di Burkhardt Beacher. Ma entrambi si innamorano dei prodotti regionali: da Roland Bigner, il maiale proviene da una fattoria locale. Il pane, il burro e il formaggio sono sicuramente fatti in casa e di sicuro arrivano freschi dalle mucche da latte. Agli ospiti di casa è consentito anche il latte vaccino: le loro mani saranno ragionevolmente tranquille dopo lo sci e le selvagge gite in motoslitta.

Arrivo: Questi sentieri portano a Vipal

In sterline uscire dalla vecchia Brennerstraße o dall’autostrada del Brennero (a pagamento) sulla A22 italiana. Una funivia porta direttamente dalla periferia all’area Roscope Sky. La Strada Statale 44 va dall’uscita Sturgeon a Ratshings. La zona è facilmente raggiungibile in treno tramite la stazione di Starsing.

Tempo di viaggio: Gli impianti di risalita della zona Lawrence Sky sono aperti da metà dicembre a metà aprile. Nei comprensori sciistici Racines-Giovo e Monte Cavallo l’ascensore è stato aperto prima. Dall’inizio di dicembre gli sciatori possono andare in montagna.