Dicembre 5, 2021

PrettyGeneration

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia

Cinque ricette italiane vegetariane: semplici, senza tempo e salutari

Mito / Shutterstock

  • La cucina tradizionale italiana include piatti vegetariani nella ricetta originale.
  • Abbiamo scritto per te delle ottime ricette equilibrate, ricche di proteine, sane e soprattutto deliziose.
  • Freschi, regionali e di stagione: piatti vegetariani per un aperitivo con gli amici o in famiglia – liguri, toscani, calabresi e siciliani.

L’alimentazione vegetariana è di moda. Si evitano prodotti animali come carne, pesce, latticini e uova. Ma per molti è difficile seguire una dieta vegetariana equilibrata. Sono spesso alla ricerca di nuovi prodotti che promettano una varietà, ma inevitabilmente non il meglio per il clima.

Ma il cibo vegetariano non deve contenere supercibi esotici come jackfruit, sedan, tofu o burro. Non resta che guardare alla cucina tradizionale mediterranea, fresca, regionale e, soprattutto, di stagione, come quella italiana. Si compone innanzitutto di piatti vegetariani.

Cinque ricette italiane vegetariane da cucinare a casa

Qui troverai cinque ottime ricette equilibrate, proteiche, sane e soprattutto deliziose: liguri, toscane, calabresi e siciliane. Cinque piatti vegetariani da preparare per una cena tra amici o in famiglia. Divertiti a cucinare a casa!

Kicherepcentord “Porridge di ceci”

Analia Valeria feci / Shutterstock

Farinata di ceci Una specialità ligure a base di farina di arachidi, acqua, olio vergine di oliva e sale. In Italia è molto popolare come cibo da strada, spesso consumato come spuntino o al posto del pane. Non solo è molto gustoso e salutare, ma è anche vegetariano e senza glutine. Un vero super cibo da strada! Ma poiché la farina si gonfia per qualche ora, è necessario concedere un po’ più di tempo per la preparazione. Buono da preparare la sera prima.

cose richieste: 250 g di farina di ceci, 750 ml di acqua, 80 ml di olio d’oliva, 1 cucchiaino di sale

Prodotto:

1. Prelevate tutta la farina di ceci e lavoratela in acqua con una frusta, senza grumi in questo modo. Coprire e lasciare riposare il porridge per una notte.

2. La mattina dopo si forma una schiuma sulla superficie del composto e dovresti evitarla.

3. Preriscaldare il forno a 200 gradi.

4. Versare l’olio nell’impasto e condire con sale e pepe.

5. Quindi si versa l’impasto su un piatto unto o in una teglia leggermente unta.

6. Mettere al centro del forno e cuocere per 20 minuti fino a quando la superficie è bella e dorata.

7. Tagliare la farinata a pezzi e servire subito con il pepe macinato.

Con un’insalata fresca, la Farinada è un piatto meraviglioso e veloce da preparare. Pan affamato!

Zuppa di pomodoro toscana .Baba Al Pomodoro

Ursula Ferrara / Shutterstock

Baba Al Pomodoro Cibo di un antico contadino nella cucina toscana. Con una buona base di pomodoro e un buon olio d’oliva, puoi ottenere ogni volta un piccolo miracolo. Con pane bianco vecchio (è importante non salare), aglio e basilico, gli ingredienti sono una delizia in ogni stagione: zuppa calda d’inverno oa temperatura ambiente d’estate.

ingredienti: 320 g di pomodoro pelato o passato di pomodoro, 200 g di pane bianco non salato (buono se vecchio), 2 spicchi d’aglio, olio d’oliva, sale, pepe, basilico, brodo vegetale

Prodotto:

1. Per prima cosa preparate il brodo vegetale: mettete sedano, carote, cipolle, alcuni pomodorini e un po’ di prezzemolo in una ciotola di acqua fredda. Portare a bollore il brodo e cuocere per almeno 30 minuti. Se vuoi andare più veloce, puoi usare anche i dadi da brodo del supermercato.

2. Soffriggere leggermente gli spicchi d’aglio in una padella antiaderente. Suggerimento: non schiacciare, schiacciare o tritare gli spicchi d’aglio. In questo modo potrete rimetterli nel sugo.

3. Quando l’aglio cambia colore, aggiungete i pomodori pelati e un po’ di basilico tritato. Cuocete per una decina di minuti, condendo i pomodori con una forchetta e salate e pepate.

4. Tagliare il pane a pezzetti e tenere in caldo il brodo vegetale appena preparato.

5. Eliminate l’aglio e aggiungete il brodo vegetale bollente, il pane tritato e altro basilico, a seconda dei vostri gusti. Il pane dovrebbe impregnarsi bene nel liquido.

6. Far bollire per una decina di minuti, mescolando spesso. Poi spegnete il forno e lasciate riposare per un’ora, mescolando di tanto in tanto in modo che il pane fuoriesca completamente.

Continua a leggere anche tu

Esagerazione di hamburger di soia e vegetariani: il nutrizionista svela cosa tenere lontane le mani

Verdure di melanzane siciliane “Cabonada”

Bruno d. Andrea / Shutterstock

caponata Una vera specialità della cucina siciliana. Un piatto di melanzane con pomodori, sedano, cipolle, olive e capperi, cotte in salsa agrodolce. Non solo è un contorno, ha un sapore incredibilmente gustoso con la pasta. Puoi anche usarlo come riempitivo per una torta sostanziosa.

ingredienti: 800 g di melanzane, 300 g di sedano, 500 g di ceppo di pomodoro, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 100 g di olive verdi in salamoia (nocciolo), 70 g di capperi, 250 g di cipolla bianca, 20 g di zucchero, 60 g di pinoli, 30 ml di vino bianco Aceto, sale, pepe, olio d’oliva qb.

Prodotto:

1. Tagliare le melanzane a cubetti, aggiungere una generosa quantità di sale e mescolare con le mani. Rimuove l’acqua salata e i succhi di frutta amari. Mettere i cubetti in un colino e filtrare su una ciotola per 30-40 minuti.

2. Asciugare i cubetti di melanzane e friggerli in una padella con olio d’oliva. Dovrebbero essere immersi nell’olio. Quindi mettere da parte l’olio sul lato successivo usando un mestolo.

3. Tritare finemente il sedano e friggerlo per un minuto in acqua bollente.

4. Quindi tagliare la cipolla a pezzi e farla appassire in una padella con 40 g di olio per una decina di minuti a fuoco molto basso.

5. Aggiungere i capperi, il sedano e le olive tritate e cuocere per qualche minuto.

6. Ora aggiungi la passata di pomodoro e il concentrato di pomodoro. Portare a bollore per circa cinque minuti.

7. Poi le melanzane. Aggiungete ora un cucchiaio di zucchero e aceto, fate evaporare a fuoco vivace, salate e mescolate con cura il cappuccino.

8. Servire freddo ea temperatura ambiente con pane caldo come antipasto, contorno o secondo piatto.

9. Aggiungere i pinoli durante la tostatura e il servizio.

Verdure al pepe bollite .Peberonata

lorenzo_graph / shutterstock

Peberonata È un contorno delizioso e veloce della cucina calabrese ed è diffuso in tutta Italia. È fatto con pepe, pomodoro, cipolla e basilico. Servito alla Brushchetta o alla Focasia, è un antipasto irrinunciabile. È ottimo anche come condimento per la pasta.

ingredienti: 1 kg di peperone (giallo, rosso, verde), 300 g di pomodori, 1 cipolla grande, aceto di vino bianco, basilico fresco, olio vergine di oliva e sale

Prodotto:

1. Per prima cosa pulite i peperoni, apriteli, privateli del torsolo, sciacquateli, asciugateli e tagliateli a strisce lunghe.

2. Tagliare la cipolla a pezzi.

3. Scaldare tre cucchiai di olio in una padella, aggiungere la cipolla e soffriggere per cinque minuti.

4. A questo punto aggiungete i peperoni, coprite con un coperchio e fate rosolare per almeno 10 minuti.

5. Aggiungere la salsa di pomodoro, salare e condire. Coprire di nuovo e cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti a fuoco medio-basso.

6. Dopo dieci minuti, aggiungere un po’ di aceto di vino bianco.

7. Togli il coperchio e lascia asciugare per 5-6 minuti fino a quando non si forma una crema densa, lasciandola infine raffreddare.

Continua a leggere anche tu

Otto oli salutari per cucinare – e quali cibi sono i migliori per te

Spaghetti con olio piccante all’aglio .Spaghetti aglio olio e peperoncino

YDG1 / Shutterstock

Facilissimi, veloci, economici e incredibilmente gustosi: Spaghetti aglio olio e peperoncino. Deliziose tagliatelle in delizioso olio all’aglio. Sempre buono – ma immergersi in uno spuntino (spuntino!) Il pangrattato è ancora meglio. Il segreto di questa ricetta sta nella scelta degli ingredienti: ci vuole un olio d’oliva particolarmente buono. È anche importante non far bruciare l’aglio e il peperoncino.

Prodotti per 4 persone: 320 g di spaghetti, 3 peperoncini freschi, 3 spicchi d’aglio, prezzemolo fresco e pangrattato

Prodotto:

1. Cuocere gli spaghetti in acqua salata al dente.

2. Nel frattempo preparate la salsa: sbucciate gli spicchi d’aglio, tagliateli a metà ed eliminate i chicchi verdi. (In questo modo l’aglio è più digeribile.)

3. Tagliare a pezzi i peperoncini freschi. (Se non volete troppo piccanti potete tagliare i baccelli per il lungo e togliere i semi prima di tagliarli.)

4. Scaldare l’olio d’oliva a fuoco basso e aggiungere l’aglio e il peperoncino. È importante cercare oggetti a fuoco basso. Aglio e peperoncino non devono essere bruciati. Per fare questo, puoi inclinare la pentola in modo che l’olio e la salsa vengano raccolti in un unico punto e gli ingredienti siano dorati uniformemente.

5. Una volta che le tagliatelle sono cotte, puoi metterle direttamente nella padella e aggiungere un po’ di acqua di cottura.

6. Mescolare o mescolare alcune volte per mescolare i sapori e servire caldo.

7. Consiglio: inizialmente aggiungete il prezzemolo tritato con l’olio d’oliva in una padella antiaderente sopra due cucchiai di pangrattato. Cospargete un pizzico sulla pasta.

Continua a leggere anche tu

Sono vegetariano da sette anni: queste sono le mie sei ricette preferite

READ  Il miglior Zaino Pannello Solare: Recensione e guida all'acquisto