Dicembre 5, 2021

PrettyGeneration

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia

Corona in Italia: sorpresa sulla Germania

19. novembre 2021 – 9:46 Orologio

Germania: affogato nella quarta ondata di corona?

Di Udo Kumble a Roma

Mentre l’Italia sta tenendo digitalmente ed efficientemente la corona, la presunta meraviglia istituzionale Germania è sopraffatta dalla quarta ondata di sorpresa. “Ho dovuto spiegare una nuova parola tedesca ai miei amici in Italia”, dice un italiano che vive a Francoforte: “Schwarfeln”.

+++ Tutte le informazioni attuali sul virus Sars-Cov-2 Corona possono essere trovate nel nostro live ticker su RTL.de e nello stream su n-tv +++

“Come italiano che vive in Germania, sono rimasto scioccato”.

Potrebbe non essere vero: l’Italia sta facendo qualcosa meglio della Germania? Ci sono sorprese incredibili a Milano, Roma e Napoli. Calcio a parte, gli italiani batteranno sempre la Germania, e c’è un buon rispetto per la capacità dei “tedeschi” di affrontare rapidamente i problemi del sud delle Alpi. Tuttavia, nella quarta ondata emerge un quadro diverso.

Anche Paula Gonzalez, ex deputata italiana che ha vissuto per qualche tempo a Francoforte, nel Maine, non poteva crederci: “Si capovolge tutto. In effetti, l’Italia è sempre stata un paese di illegalità. Da italiano che vive in Germania, sono rimasto scioccato.’

Come molti italiani, l’ex deputato italiano Il fatto che questo paese, ovunque, sia pienamente impegnato nelle campagne antivaccini non corrisponde alla loro immagine della Germania. “Ho dovuto spiegare una nuova parola tedesca ai miei amici in Italia: Schwarfeln”.

All’inizio della crisi del Corona, la Bundeswehr doveva ancora aiutare l’Italia

Le bare, provenienti dal bergamasco, vengono trasportate dalle guardie giurate dal mezzo militare all’edificio presso il Cincinnati Balsamo Cemetery.

© dpa, Claudio Furlan, jga fgj

Un altro esempio di borsa di studio tedesca è stato lo sviluppo del primo vaccino contro il virus corona da parte della compagnia mineraria Biotech. Che storia di successo ha scritto con Özlem Türeci e Uğur ahin Katalin Karikó! La Germania è celebrata in tutto il mondo per questo: insieme a Pfizer, il materiale di stoccaggio proviene dalla Germania.

Inizialmente, molti italiani pensavano che l’epidemia catastrofica e i tassi di mortalità annunciati sulla quarta ondata dalla Germania all’Italia fossero falsi anti-tedeschi. Perché l’inizio dell’epidemia nella primavera del 2020 in Italia non si dimentica. L’immagine dei tedeschi giusti sembrava giusta.

READ  Il miglior Carica Batteria Da Auto: Recensione e guida all'acquisto

Nella città industriale italiana di Bergamo, il crematorio della città non è stato in grado di continuare la cremazione dei morti di Kovit. “Abbiamo dovuto impilare centinaia di bare, e poi l’esercito italiano ha aiutato a rimuoverle”, ha detto Giorgio Cory, sindaco di Bergamo, ricordando i mesi orribili. . All’epoca, la Bundeswehr aveva salvato dozzine di vite negli ospedali Airbus in Germania, aiutando dozzine di pazienti in condizioni critiche. Alla fine della prima ondata, in Italia erano morte 45.000 persone, la cifra più bassa in Germania.

L’Italia vincola le regole della corona con venti criteri

La Germania eccelle nella gestione della corona. Il principale vantaggio della Repubblica Federale è che l’Italia è sempre stata dieci giorni prima della peste. I decisori tedeschi hanno dovuto guardare in Italia per sapere cosa sarebbe successo loro dieci giorni dopo. Norme sanitarie, distanza e chiusura generale. In Italia durò fino alla fine di maggio. L’epidemia sembrava finita. Nella seconda e terza ondata, tutti i paesi dell’UE hanno commesso gli stessi errori.

L’Italia è organizzata su base federale, il sistema sanitario è nelle mani delle Regioni, che ne tutelano al millimetro le potenzialità. Il governo ha riconosciuto con forza che il sistema “semaforico” di Roma è bloccato e interdetto alla comunicazione con le regioni. “Rosso” è simile al blocco completo, mentre il giallo arancio e il verde sono le varietà più facili. Oggi l’Italia è “bianca”, senza lucchetti – ma con la necessità della mascherina.

Fin dall’inizio, la normativa italiana sul semaforo è stata legata non solo agli eventi ma anche a venti criteri diversi, tra cui il tasso di ospedalizzazione, il numero di posti letto di terapia intensiva utilizzati e il valore R del tasso di crescita. Il più importante. In qualità di consigliere ufficiale del governo per la corona, c’è un team di virologi, epidemiologi e medici di terapia intensiva, una sorta di RKI volante – ma non STIKO, i cui risultati i politici dovranno aspettare settimane. Non un piccolo vantaggio come lo conosciamo oggi.

Distribuzione digitale ed efficiente del vaccino in Italia

Parigi, Libyen-Konferenz mit Angela Merkel 13 novembre 2021, Parigi: Il Primo Ministro italiano Mario Draghi partecipa alla conferenza stampa il 12 novembre a conclusione della Conferenza internazionale sulla Libia a La Maison de la Chimie a Parigi.

Mario Draghi è anche conosciuto come “tedesco” in Italia.

© imago images / ZUMA Press, Filippo Attili – Uff. Stampa al latte tramite www.imago-images.de, www.imago-images.de

Con la disponibilità del vaccino dalla primavera del 2021, la situazione in Italia è cambiata radicalmente. L’ex boss della Bce Mario Draghi governa Roma dall’autunno del 2020: rete di prim’ordine, vero tuttofare, organizzatore perfetto. In Italia Drake è chiamato “tedesco”.

READ  Il miglior Sveglia Da Tavolo: quali sono le tue opzioni?

A marzo, Draghi ha nominato il generale Francesco Paolo Figliulo, capo esperto di logistica dell’esercito italiano, a capo della distribuzione dei vaccini. Tutto deve andare molto veloce e soprattutto digitale. Impegno mantenuto con precisione militare: la gestione dei dati è stata effettuata in modo digitale ed efficiente da SOGEI, l’amministrazione fiscale nazionale.

Dopo la vaccinazione, tutti coloro che sono vaccinati ricevono immediatamente un SMS o un’e-mail sul proprio cellulare, che in pochi minuti ha un link al proprio certificato di vaccinazione personale, che possono stampare. Chiunque disponga del processore di avviso Corona italiana “Immune” può vedere il certificato nell’applicazione.

Vaccinazione obbligatoria per il personale medico e 3G nei luoghi di lavoro

Il successo italiano si spiega con una combinazione di logistica adeguata, offerta vaccinale tempestiva – praticamente solo attraverso i centri di vaccinazione – e rigorose normative legali. Nella prima ondata, migliaia di residenti sono morti nelle strutture di manutenzione poiché il virus è stato trasportato nelle strutture dal personale infetto. A Bergamo spesso – senza dubbio all’epoca – i medici che diffondono il corona. Non dovrebbe mai succedere di nuovo.

In Italia, ad esempio, da maggio, quando c’è stato un numero adeguato di vaccini, tutto il personale ospedaliero, sia medico che infermieristico, dovrebbe essere vaccinato. In ottobre questa vaccinazione obbligatoria è stata estesa a tutte le strutture di manutenzione. Chi si rifiuta di farsi vaccinare senza un valido motivo medico verrà rilasciato senza retribuzione. Nella sola Lombardia sono state quasi 500 le persone che hanno fatto causa in tribunale, ma finora hanno fallito: i tribunali hanno stabilito che proteggere la popolazione dal contagio è più che la libertà personale di non volersi vaccinare.

Negli ospedali italiani meno dell’uno per cento dei 300.000 dipendenti si rifiuta di vaccinarsi. Alcune aziende, tra cui Siemens, hanno introdotto vaccini obbligatori. Dal 15 ottobre la regola 3G sarà in vigore in tutti i luoghi di lavoro: dalle grandi aziende ai corner cafè ai piccoli taxi. Colpisce 23,5 milioni di dipendenti in Italia, di cui ben 2 milioni non ancora vaccinati. Quando questa regola è entrata in vigore, hai visto lunghe code davanti alle farmacie: se vuoi lavorare devi fare il test ogni due giorni, in Italia i test non sono mai gratuiti.

READ  Il miglior Porta Borse Armadio: quali sono le tue opzioni?

Finora, la combinazione di diverse azioni impedisce il blocco

Ci sono state manifestazioni, anche violente, come l’assedio della sede sindacale della Cgil a Roma. Ma quando è apparso chiaro che dietro le proteste c’erano principalmente organizzazioni neofasciste, anche la Lega di Matteo Salvini si è ritirata da questo tipo di proteste.

Salvini, che è un membro del governo Drake, inizialmente ha cercato di proteggere la “libertà” dall’uso del 3G e delle maschere. Ma nel nord, i loro presidenti regionali hanno portato in marcia il leader del loro partito. Non vogliono le proteste, vogliono meno manifestazioni perché noi siamo l’unico modo per aprire le fabbriche”, ha detto Carlo Bonomi, presidente della Confederazione dei sindacati. Ha stabilito regole rigide per le manifestazioni. Ad esempio, senza mascherina, le proteste possono non si terranno più e le manifestazioni potrebbero essere vietate nell’entroterra.

La mascherina obbligatoria e l’effetto 3G a livello nazionale introdotti nelle prime fasi sono stati riscontrati nel numero di persone ricoverate in ospedale a causa del corona ad agosto e settembre: da 1000 al mese, è diminuito di un terzo dalla sua introduzione. 3G – e il tasso di vaccinazione in Italia, che è del 75%, non è superiore a quello della Germania. Ma una combinazione di diverse misure, nota anche come “metodo del formaggio svizzero” dagli epidemiologi, funziona bene e finora previene i blocchi.

Il terzo vaccino più veloce e organizzato

Poiché non esiste uno STIKO a cui i medici possano aderire, a sei mesi dall’ultima vaccinazione, in Italia vengono già somministrati vaccini di richiamo alle persone con più di 60 anni. In arrivo il 1° dicembre è il turno delle persone di età superiore ai 40 anni. Il terzo vaccino è stato appreso dall’Italia da Israele, che ha contribuito a spezzare la quarta ondata.

Intanto in Italia torna a salire il numero di incidenti e morti, ma sono nettamente inferiori a quelli della Germania. Non c’è resistenza: la vittoria della mano dura “tedesca” è molto netta. Questo rende ancora più difficile per gli italiani capire cosa sta succedendo in Germania. Così Paola Kanzia fa appello ai suoi nuovi compagni: “Svegliatevi per ultimi. Prendete esempio dall’Italia”.

Playlist video: tutto ciò che devi sapere sul virus corona