Dicembre 4, 2021

PrettyGeneration

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia

Crazy Stats GB Italia 2021: Rara doppietta

La doppia vittoria della McLaren a Monza avrebbe dovuto sorprendere anche gli esperti di Formula 1. Secondo le statistiche, difficilmente vinceranno Daniel Ricciardo e Lando Norris. Abbiamo raccolto numeri pazzeschi per il Gran Premio d’Italia nelle nostre pazze statistiche.

Qualcuno ha detto ancora che la Formula 1 non è buona per le sorprese. Dopo la vittoria di Pierre Cosley a Monza la scorsa stagione, un Daniel Ricciardo completamente arretrato è risalito in cima alla tappa del Royal Park. Nell’anno precedente, circostanze straordinarie hanno portato a risultati inaspettati. Questa volta la McLaren merita totalmente la vittoria.


La squadra britannica ha dovuto aspettare quasi nove anni per la sua 183esima vittoria in prima classe. Nel 2012, Jensen Button ha aggiunto l’ultimo trofeo vincente a un’impressionante collezione di trofei presso la sede di Walking, nel GP del Brasile. Adesso hanno rispolverato il Monza due volte. Lando Norris è arrivato secondo con una vittoria in papaya orange.


Le doppie vittorie in Formula 1 sono ormai quasi rare. La McLaren è la prima squadra a tagliare il traguardo in questa stagione, mettendo in evidenza entrambe le vetture. Questo mostra il crescente equilibrio nel campo. Per fare un confronto: nei primi due anni dell’era ibrida nel 2014 e nel 2015, la Mercedes ha terminato più della metà di tutte le gare con doppie vittorie (22/38).

xpb

La Mercedes ha festeggiato la sua ultima doppia vittoria a Imola quasi un anno fa. In quel momento sul palco c’era anche Daniel Ricciardo.

17 gare senza doppie vittorie

L’ultima doppia vittoria dei campioni del mondo permanenti risale a quasi un anno fa. Al Gran Premio dell’Emilia-Romagna a Imola, Louis Hamilton e Valteri Potas hanno recentemente festeggiato sul palco. Per coincidenza, Daniel Ricciardo ha celebrato la sua ultima tappa con il vecchio capo della Renault.

READ  Italia: Centro - Sinistra forza - Il sindaco di Roma ha votato alle comunali


Ciò significa che una squadra non ha uno o due risultati per 17 gare consecutive. I caratteri lunghi e asciutti si possono trovare solo due volte nella storia della Formula 1: dal 1976 alla GB svedese (Tyrell) alla belga GB 1978 (Lotus) ha disputato 31 gare. Sempre nel 1993, dalla GB francese (Williams) alla GB portoghese (Williams), si sono svolte 20 gare senza che una squadra dominasse completamente.


Ma non è tutto ciò che il Gran Premio d’Italia ha da offrire in termini di numeri folli. Nella gallery abbiamo raccolto un sacco di pazze statistiche. Denny Halme, ad esempio, non ha registrato nessun set di Daniel Ricciardo in cui due team sono stati in grado di raccogliere più punti nello stesso Gran Premio rispetto alla McLaren e recentemente sono stati presi come guida di buche.