Dicembre 5, 2021

PrettyGeneration

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia

Italia campione d’Europa dopo una mancata qualificazione live

Qualificazioni Mondiali

Dopo la sconfitta per 0-0 a Belfast: dov’era la semplicità giocosa che ha portato il mostro all’Europeo?

I campioni d’Europa dell’Italia si stanno leccando le ferite dopo aver perso la qualificazione diretta ai Mondiali. I fantasmi del passato raggiungono il quattro volte campione del mondo.

Mondiali senza campioni d’Europa? L’Irlanda del Nord ha battuto l’Italia 0-0.

Charles McQueen / Getty (Belfast, 15 novembre 2021)

Il caricaturista di punta del quotidiano milanese Corriere della Sera, altrimenti noto per la sua rappresentanza politica, si è unito alla nazionale di calcio domenica scorsa.

In uno sketch scritto a pagina uno intitolato “Mondiali in pericolo”, l’allenatore della nazionale Roberto Mancini si è detto preoccupato per l’uso dei pantaloncini: “La mia unica ultima possibilità è aggiungere Mario Tracy alla squadra”.

Il primo ministro Drake, uomo di carisma internazionale, ha guidato il paese attraverso le epidemie con grande lungimiranza, oltre ad essere il salvatore della nazione (calcistica). Pensiero ammirevole. Nella fredda Belfast di lunedì sera, invece, un “Incubo” intitolato “Cassette Dello Sport” si è rivelato un incubo.

Il “Corriere Tello Sport” ha parlato addirittura di un “disastro”. Il “Corriere della Sera”, riferendosi alle “Notti magiche” della fiaba estiva dell’EM italiano, ha detto che “la magia è sparita”.

Mancini è come una scolaretta senza giocattoli

Invece di un mago, la squadra di Mancini avrebbe avuto bisogno di un vero portiere o di una “bomba” come dicono gli italiani. Qualcuno come Luca Tony per esempio. Il 44enne ex campione nazionale 2006 e campione del mondo ha analizzato le partite di Assuri per l’emittente televisiva di stato RAI. È spaventoso quanto siano stati vulnerabili gli italiani nell’attacco. Nella ripresa non hanno nemmeno tirato in porta per l’Irlanda del Nord.

Dov’è la semplicità giocosa che l’Assiria ha portato agli Europei? Insignia e Pelotti fallimenti totali, con pochissima influenza di Cesa e Ferradi. Il regista Jorgenho, uno dei favoriti al Pallone d’Oro quest’anno, è l’ombra della sua.

Mancini non è riuscito a infondere energia ai suoi giocatori per trovare la tattica giusta. Ad ogni gol segnato dallo svizzero di Lucerna, l’espressione del 56enne “Comicario Technico” veniva ulteriormente oscurata. Alla fine Mansini sembrava una scolaretta che trasportava giocattoli. I fantasmi del passato raggiungono il quattro volte campione del mondo. La raffica ha colpito di nuovo come prima della Coppa del Mondo 2018.

Critiche all’ex allenatore Ariko Sachi

Questo metodo è ancora più difficile per il Qatar. L’Italia dovrà battere due avversari contemporaneamente quando i playoff per le partite che si terranno a Zurigo il 26 novembre a Zurigo saranno in parità. Dopo la partita contro l’Irlanda del Nord, Roberto Mancini ha detto che l’Italia si sarebbe “sicuramente qualificata per il Mondiale” e, sì, avrebbe vinto anche la partita nel Paese del Golfo.

I commentatori di “Bell Piece” sono meno fiduciosi. La caduta dell’Italia è iniziata a settembre. Dopo la partita contro la Svizzera a Roma, il capitano Bonucci ha detto che non c’era “gioia del gioco”. Anche il campione europeo non ha avuto pugni e momenti di sorpresa. Tenere la palla da solo (quasi il 73 per cento lunedì) non garantisce occasioni da gol.

L’ex ct della nazionale Arigo Sachsi ha detto nel suo studio che l’Italia è “stanca e arrogante”. Mancini ha ancora quattro mesi per andare ai playoff. Potenziali avversari attendono, come gli austriaci sconfitti all’Europeo dopo i tempi supplementari, il portiere polacco Lewandowski o il Portogallo di Cristiano Ronaldo.

La frustrazione in campagna può essere travolgente se improvvisamente si ha fiducia in qualcuno come Lorenzo Luca. L’attaccante più alto e forte dell’Under 21 d’Italia inizia dal Club Pisa di Serie B.

Per qualificarsi per il Qatar, l’Italia avrà bisogno del carisma del veterano Giorgio Cilini, che ha perso i recenti incontri, della prospettiva del regista del PSG Marco Verratti e delle ala di Leonardo Spinasola. Altrimenti la prossima Coppa del Mondo si svolgerà anche senza lo Squadrone Azura.

READ  Ricorda dopo la pericolosa scoperta nello "spuntino italiano" - la quantità massima di sostanza nociva superata