Ottobre 22, 2021

PrettyGeneration

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia

Italiani protestano contro il dazio 3G sul posto di lavoro Europa | DW

Molte centinaia di manifestanti nella capitale italiana hanno spinto la polizia con idranti e fumogeni. Hanno cercato di infiltrarsi nella sede del presidente del Consiglio Mario Draghi e nella sede del più grande sindacato italiano, la Cgil.

Ci sono stati anche scontri minori altrove. Secondo i rapporti dell’agenzia, i gruppi di estremisti di destra erano tra le molte migliaia che hanno preso parte alla protesta.

Obbligatorio da venerdì prossimo

Le proteste si sono svolte il 15 ottobre contro l’introduzione di un passaporto verde obbligatorio per i lavoratori. Ciò significa che i dipendenti devono dimostrare di essere stati vaccinati, testati o guariti. I test sono gratuiti solo per coloro che non possono essere vaccinati per motivi di salute.

La polizia e i manifestanti si sono scontrati più volte

A chi non presenterà il documento facoltativo cartaceo o digitale sarà concesso un congedo senza pagamento. Il sindacato approva la mossa, che è stata approvata dal governo di Drake.

23 milioni di lavoratori sono stati colpiti

La richiesta del passaporto Corona interessa circa 23 milioni di dipendenti in Italia. Ad essere colpiti, infatti, non sono solo gli adulti, i pensionati, i disoccupati e le casalinghe.

Finora, i pass corona sono stati emessi all’interno di ristoranti, cinema o impianti sportivi, nonché su treni intercity, autobus e voli nazionali. Secondo il Ministero della Salute, quasi l’80 per cento della popolazione italiana di età superiore ai dodici anni non è stata ancora completamente vaccinata.

/ (rtr, afp)

READ  Il miglior Ricambi Pentola A Pressione Lagostina: Scelto per te