Settembre 23, 2021

PrettyGeneration

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia

L’Italia proroga la chiusura dei comprensori sciistici fino a marzo

eUn inizio regolare sembra diverso: nel primo giorno lavorativo della loro collaborazione governativa sotto il primo ministro Mario Draghi, i partner della coalizione a Roma hanno condotto scambi violenti e pesanti. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha deciso di posticipare l’inizio della stagione sciistica in Italia. Domenica sera Speranza ha emesso l’ordine di chiudere tutte le aree sciistiche del Paese fino al 5 marzo. Lunedì, nelle regioni del nord Italia Lombardia e Piemonte, gli ascensori e l’industria del turismo erano pronti ad entrare in funzione. Secondo precedenti decisioni del governo, la stagione sciistica avrebbe dovuto iniziare questa settimana in Veneto e nella Valle d’Asta. I leader regionali di tutti i partiti del Nord hanno criticato l’inversione di marcia del ministro solo il giorno prima della data di apertura, presa di mira per diverse settimane.

Matthias Rup

Corrispondente politico per Roma, Italia, Vaticano, Albania e Malta.

Tuttavia, lo sci dovrebbe iniziare con un moderato rischio di infezione solo nelle cosiddette “zone gialle”. Nelle zone “arancioni” come le province autonome del Trentino e dell’Alto Adige i comprensori sciistici dovrebbero essere comunque coperti. Inoltre, il divieto di lasciare l’area di residenza è in vigore in tutto il Paese almeno fino al 25 febbraio, in modo che solo i residenti delle rispettive regioni possano utilizzare le “loro” aree sciistiche vicine. Gli operatori di ascensori hanno sviluppato un concetto di salute che credono garantirà il funzionamento sicuro di cabine e impianti di risalita.

“Blocco totale in tutta Italia”

I locandieri e le strutture ricettive si erano preparati con ingenti investimenti per le particolari esigenze del turismo invernale sotto le epidemie.

READ  Il miglior Addobbi Di Natale Per Albero: quali sono le tue opzioni?

Nella sua decisione, il ministro della Salute Speranza ha seguito la raccomandazione del Consiglio scientifico e tecnico consultivo, che ha chiesto ulteriori restrizioni, soprattutto in vista della diffusione della mutazione britannica. Secondo il National Institutes of Health, un quinto di tutte le infezioni corona confermate sono causate da una recente mutazione britannica. Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Speranza, ha chiesto un “blocco totale” in tutta Italia per quattro settimane durante il fine settimana.

Il capo della conferenza regionale, Stefano Bonacini, della regione nord italiana dell’Emilia Romagna, ha detto che è inaccettabile che il ministro Speranza abbia preso la sua decisione poche ore prima della pianificazione degli Sky Resorts. Lunedì il presidente della Regione Veneto Luca Jaya ha espresso il timore che la decisione di Speranza possa causare gravi danni economici al turismo nella sua regione. Jaya si lamentava del fatto che la decisione dell’ultimo minuto di Roma aveva effettivamente massacrato un importante ramo dell’economia. Il suo rappresentante, Attilio Fontana, della Lombardia, lo ha definito “assurdo” e aveva sentito parlare dell’ordine di Speranza dalla stampa. Gia e Fontana appartengono alla Lega nazionalista di destra, guidata dall’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Il comprensorio sciistico è stato aperto per protesta

Si dice che un comprensorio sciistico nella Valle Osola (Val di Osola), nella regione della Valle d’Asta, nell’Italia nord-occidentale, abbia iniziato le sue operazioni inizialmente pianificate in segno di protesta e apparente opposizione all’ordine di Roma. Fine settimana a lunedì. La decisione di Speranza è stata aspramente criticata all’interno della coalizione di governo del nuovo premier Mario Tracy, soprattutto da Leica e da Forza Italia liberal-conservatrice dell’ex premier Silvio Berlusconi. Il leader di LEGA Salvini ha chiesto la fine della cosiddetta pratica del “Metodo Conte”, in cui i ministri prendono decisioni con breve preavviso e all’insaputa dei partner della coalizione.

READ  Il miglior Telecamere Da Interno: Scelto per te

Il piccolo ministro di sinistra “libero e uguale”, Speranza, ha già guidato il ministero della Salute nel gabinetto dell’Alleanza di sinistra, guidato dal premier Giuseppe Conte. I sindacati avvertono che l’effettiva eliminazione del turismo e dell’inverno nelle regioni colpite si tradurrà in una perdita di decine di miliardi di vendite nelle industrie che dipendono da esso. Lunedì a Roma sono sorte speculazioni sul fatto che il primo ministro Drake sosterrà o ritarderà la decisione tardiva del ministro della Salute Speranza mentre scriveva il suo “discorso di apertura” per un voto di sfiducia al Senato questo mercoledì.