Gennaio 16, 2022

PrettyGeneration

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia

Serie a: AC Milan Udinese Calcio – Calcio – Delusione in partita internazionale

A pochi giorni dall’uscita anticipata dalla Coppa dei Campioni, il Milan ha dovuto affrontare la successiva battuta d’arresto. La capolista di Serie A è rimasta delusa nel 17° turno in casa dell’Udinese Calcio, ma è stata fermata per 1-1.

I rossoneri determinano la partita, ma mancano della precisione necessaria nelle loro finali. Per tutta la partita, il Milan ha portato un solo tiro in porta del portiere dell’Udinese Sylvester.

I padroni di casa sono completamente diversi: Romagnoli crea il passaggio sbagliato nella struttura del gioco, e l’Udinese cambia velocemente. All’interfaccia viene mandato Beato e il portiere del Milan Miknon vede ancora la prima fine. L’attaccante (17°) spolvera la rete – 1-0.

Il tecnico ad interim dell’Udinese Gabriele Cioffi, che ha sostituito temporaneamente Luca Cote, esonerato in settimana, vede la sua squadra diventare particolarmente pericolosa in contropiede. Beato ha chiuso con un doppio centinaio in finale, ma il 23enne (83) ha tirato di poco a lato del palo.

Nonostante la superiorità repressiva il Milan non è pericoloso e Ibrahimovic finalmente salva un punto in contropiede. La Svezia (90+2) si fa valere in area di rigore contro la propria guardia e tira artisticamente – 1:1.

Il Milan resta in testa alla classifica con 39 punti, ma potrebbe battere i rivali cittadini dell’Inter (37 punti) battendo domenica il Cagliari Calcio. L’Udinese è 15esima con 17 punti.

Avviso legale:

I commenti degli utenti non riflettono necessariamente l’opinione della redazione di LAOLA1. LAOLA1 si riserva il diritto di escludere, a qualsiasi titolo, qualsiasi motivo di violazione della legge penale o civile, contrario alla morale pubblica, o contrario alla reputazione di LAOLA1. In questo contesto menzioniamo specificamente le nostre Condizioni d’uso. In tali casi, l’utente non può confermare alcun reclamo. Sportart Media Services GmbH ha il diritto di avanzare richieste di risarcimento danni e di denunciare reati legati al diritto penale.

READ  L'Italia trema, Jorgenho salta la Svizzera