Dicembre 5, 2021

PrettyGeneration

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia

Tour rurale al posto del Round 2 / Tour di Glasgow: lotte contro Bolsanaro in Italia

Anguillara Veneta (dpa-AFX) – Il presidente brasiliano Jair Bolzano ha utilizzato la giornata per visitare un villaggio nel nord Italia mentre i leader del governo e del governo hanno discusso della crisi climatica all’evento inaugurale della COP26 a Glasgow. Lì gli è stata concessa la cittadinanza onoraria lunedì. “Sono contento, felice di essere qui”, ha detto il 66enne dopo una dichiarazione dell’agenzia di stampa Ansa ad Anguilla Veneta. Gli antenati di Bolsanaro un tempo emigrarono in Sud America da un luogo vicino a Padova.

Le riprese video da Padova mostrano persone che accolgono l’arrivo del presidente brasiliano. Si è permesso – senza maschera – di fare un breve bagno in mezzo alla folla. Ma ci sono state anche proteste contro di lui: secondo i funzionari, circa 200 manifestanti hanno organizzato una manifestazione davanti al municipio di Anguilla. Così, secondo l’Ansa, Bolzano ha cambiato la sua routine quotidiana e ha cancellato la sua visita al municipio. Diverse centinaia di persone hanno protestato contro i brasiliani a Padova. Ciò ha causato una rivolta. Come mostrato nei film per la televisione, la polizia impugnava cannoni ad acqua e indossava contro i manifestanti. Gli oggetti sono stati lanciati dalla folla nella direzione in cui sono arrivati ​​gli agenti. Martedì Bolzano ha voluto incontrare Matteo Salvini, il leader della Lega di destra.

Il Brasile gioca un ruolo chiave nella lotta ai cambiamenti climatici. In termini di superficie, la sua quota nella regione amazzonica è un serbatoio importante per i gas serra CO2 danneggiati dal clima quanto lo è nell’Europa occidentale. Bolzano vede la regione come una potenza economica inutilizzata. Il suo governo si è recentemente impegnato a prendere provvedimenti per proteggere la regione amazzonica. La deforestazione illegale delle foreste pluviali non dovrebbe terminare prima del 2027 o del 2028. A Glasgow, il ministro dell’Ambiente brasiliano Joachim Leid ha annunciato un nuovo obiettivo climatico sulla strada della prevista neutralizzazione del carbonio entro il 2050 con basse emissioni del 50 percento (invece del 43 percento).

READ  Con Capitan Giannelli: l'Italia sul Trono d'Europa - Volley

Un’altra donna brasiliana ha pronunciato un discorso all’inizio del vertice sul clima. “I difensori della Terra sono stati uccisi per aver difeso la terra”, afferma Txai Suruí, 24 anni, attivista tribale, riferendosi all’uso pericoloso degli attivisti ambientali in Brasile. “I popoli indigeni sono in prima linea nella crisi climatica e dobbiamo essere al centro delle decisioni che vengono prese qui”. / Msw / DP / stw