Dicembre 5, 2021

PrettyGeneration

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia

Tribunale: Aidan, sei anni, deve tornare in Italia

incidenti

Tel Aviv (DPA) – Aidan, vittima del rapimento di un bambino di sei anni scampato a un incidente in funivia dal lago McGuire, sarà presto portato in Italia.

Lo ha deciso il tribunale distrettuale di Tel Aviv, che conferma la precedente sentenza del tribunale per la famiglia, ha detto venerdì un portavoce del tribunale.

L’unico ragazzo sopravvissuto all’incidente di maggio ha perso i suoi genitori, suo fratello minore e due nonni, e suo nonno materno è stato trasportato in aereo in Israele a metà settembre a dispetto di un ordine del tribunale. Dall’incidente, il ragazzo ha vissuto in precedenza con sua zia a Pavia, in Italia, accanto a suo padre, Aya Fran-Nirco.

Secondo la sentenza Aidan deve essere espulso in Italia entro 15 giorni. La corte, tuttavia, ha autorizzato l’impugnazione del verdetto entro sette giorni. La famiglia attorno al nonno materno, che ha impugnato la precedente sentenza del tribunale, dovrà invece accettare una somma pari a circa 14.000 euro di spese.

Secondo quanto riportato dai media, la Procura dello Stato di Pavia ha emesso due mandati di cattura internazionali contro il nonno e un complice. Mercoledì ha anche detto che ai due era stato chiesto di essere espulsi. Secondo il quotidiano “Courier della Cera”, la magistratura italiana ha inviato le istanze a Israele, dove vive il nonno, ea Cipro, dove vive il suo aiutante cinquantenne. Il pubblico ministero della città del nord Italia ha accusato i due di aver complottato per riportare il ragazzo in Israele.

Eaton è nato in Israele, secondo i media, ma si è trasferito in Italia con i suoi genitori poco dopo la nascita. Sua zia, Fran-Nirco, gli aveva detto che la casa del ragazzo a Bombia, in Lombardia, avrebbe iniziato la scuola in Italia a settembre.

READ  Il miglior Poltrona Camera Da Letto: Recensione e guida all'acquisto

Secondo i rapporti, la famiglia di sua madre, che vive in Israele, ha sostenuto che i genitori stavano pianificando specificamente di trasferirsi in Israele. Il ragazzo doveva crescere in Israele.

© dpa-infocom, dpa: 211112-99-967962 / 2

Il nonno di Aidan, Shmulik Belek, sopravvissuto a un incidente in funivia sul lago Mycorre, sta arrivando in tribunale. Foto: aereo Shalit / AB / DPA© Ariel Shalit (Dpa)

Il nonno di Aidan, Shmulik Belek, sopravvissuto a un incidente in funivia sul lago Mycorre, sta arrivando in tribunale. Foto: aereo Shalit / AB / DPA

© Ariel Shalit (Dpa)

Dopo l'incidente della funivia in Italia
Eaton, l’unico ragazzo sopravvissuto al disastro della funivia sul lago McGuire, è stato rapito e la famiglia di sua madre intorno al nonno si oppone a rimandare il ragazzo in Italia. Foto: – / Socorso Alpino e Speleologico Piemontese / AP / dpa© – (Dpa)

Eaton, l’unico ragazzo sopravvissuto al disastro della funivia sul lago McGuire, è stato rapito e la famiglia di sua madre intorno al nonno si oppone a rimandare il ragazzo in Italia. Foto: – / Socorso Alpino e Speleologico Piemontese / AP / dpa

© – (Dpa)