Ottobre 22, 2021

PrettyGeneration

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia

Vacanze autunnali: queste regole della corona si applicano in Italia e Francia

Le vacanze autunnali in Germania si avvicinano o sono già iniziate. Le famiglie stanno pianificando le loro vacanze all’estero. Ma quali regole della corona si applicano in Europa? Puoi trovare la risposta nella nostra panoramica di 13 destinazioni di vacanza, in particolare luoghi di vacanza caldi come l’Italia e la Croazia.

Che si tratti di escursioni o viaggi in città: chiunque viaggi all’estero in autunno dovrebbe aspettarsi restrizioni dovute all’infezione da corona. Scopri di seguito quali regole si applicano alle destinazioni di vacanza più popolari in Europa.

Italia: La condizione infettiva è soddisfacente e i casi di corona o le occupazioni ospedaliere in qualsiasi regione non sono preoccupanti. La Roma è molto soddisfatta dell’andamento del vaccino: quasi l’80 per cento delle persone con più di dodici anni è vaccinato. Molto importante è il cosiddetto “pass verde” per residenti e ospiti, che include anche il certificato di vaccinazione corona UE rilasciato in Germania: il pass è necessario per tutte le attività indoor, come ristoranti, musei, eventi sportivi e treni. L’ingresso richiede una registrazione digitale e vaccinazione, guarigione o test negativo. Non devi essere isolato. Le maschere devono essere indossate in molti luoghi, come treni, autobus o negozi. Le vacanze in Germania richiedono il ritorno al vaccino, il recupero o un certificato di test corona valido.

Ti piacciono le vacanze in Turchia? Puoi scoprire quali regole della corona si applicano nel popolare paese di vacanza nella nostra Panoramica sulle vacanze in Turchia.

Francia: Aperti la gastronomia, le istituzioni culturali e gli impianti sportivi. Tuttavia, è richiesta la prova della vaccinazione, del test o del recupero per l’ingresso e le aree esterne. Questo vale anche per i viaggi in autobus o in treno a lunga percorrenza. Con effetto immediato, le regole 3G si applicano ai bambini di età compresa tra dodici e due mesi. Sebbene gli adulti siano tenuti a mostrare un pass sanitario digitale con prove pertinenti in un’applicazione per telefoni cellulari, i bambini e i giovani sono autorizzati a fornire un documento cartaceo. È possibile la vaccinazione o l’ingresso con una PCR negativa o un certificato di test rapido; Deve essere fornita anche la prova del viaggio di ritorno in Germania. I test non sono più gratuiti per gli stranieri. Il numero dei contagi continua a diminuire. Più di recente, 49 persone su 100.000 in tutto il paese sono state colpite entro una settimana.

READ  Il miglior Coni Per Orecchie: quali sono le tue opzioni?

Vacanze autunnali: queste regole della corona si applicano in Italia, Francia e azienda.

Croazia: I turisti devono fornire un certificato che confermi la vaccinazione, il recupero o il test. Prima di entrare nel Paese, puoi compilare un modulo online, che mostrerà la conferma sul parabrezza, riassumendo il processo alle frontiere. Gli hotel accolgono gli ospiti senza restrizioni. Ristoranti e caffè possono servire al loro interno, ma solo al tavolo per mantenere le distanze. Solo un numero limitato di persone può partecipare alle riunioni pubbliche. Il numero dei contagi è recentemente aumentato. Tuttavia, dal punto di vista tedesco, il paese, a differenza del vicino e trasportatore Slovenia, non è un’area ad alto rischio. Nel nostro fantastico articolo sulla Croazia puoi scoprire quali regole della corona si applicano in dettaglio.

Grecia e Cipro: Prima di entrare in Grecia, i visitatori accedono a un sito web (Viaggiare. gov.gr) Inserisci i loro dettagli e ottieni un codice QR per il monitoraggio. Dovrebbero condurre un test rapido negativo recente o essere completamente vaccinati. Questo vale per i bambini dai dodici anni. Cipro classifica la Germania in rosso, cioè gravemente colpita. Per tutti i passeggeri, devono essere vaccinati, guariti o testati negativi, quindi fare un altro check-in all’aeroporto di Cipro e pagarlo da soli. Inoltre, il “Cyprus Air Pass” deve essere richiesto almeno 48 ore prima dell’ingresso e deve essere sempre portato con sé durante la vacanza. L’isola di Creta non è più un’area ad alto rischio, tuttavia qui si applicano regole speciali.

Spagna e Portogallo: L’epidemia di corona si è ulteriormente attenuata in due popolari paesi di vacanza. L’evento in Spagna è 21.75. Il 77,7% della popolazione è completamente vaccinato contro la corona. In Portogallo, l’incidenza era di 41 anni, il sistema sanitario non era più sottoposto a particolari pressioni e la percentuale di persone completamente vaccinate era dell’84,7 percento superiore rispetto ad altri paesi. In considerazione di questo sviluppo positivo, la maggior parte delle restrizioni è stata ora revocata in entrambi i paesi. Tuttavia, indossare la mascherina è ancora obbligatorio negli interni pubblici e sui mezzi di trasporto locali. Distanza minima – 1,5 metri in Spagna, due metri in Portogallo – se non è possibile mantenere la distanza minima da persone che non vivono nella stessa casa. Entrando nel paese, entrambi i paesi devono completare i registri di viaggio elettronici. E tutti coloro che hanno più di dodici anni devono presentare la prova della vaccinazione o della guarigione o un test negativo.

READ  Il miglior Zaino Con Ruote: Scelto per te

Viaggiare in altri paesi europei – Quali regole della corona si applicano in Austria e Svizzera?

Austria: La regola 3G si applica ancora quando si entra nel paese confinante meridionale. In hotel, ristoranti e istituzioni culturali, puoi dimostrare di essere completamente vaccinato, guarito o testato. Le mascherine FFP2 dovrebbero essere indossate nei negozi e sui mezzi pubblici. Chiunque si rechi in un’Austria non vaccinata dovrebbe sottoporsi regolarmente a un test rapido dell’antigene o al test PCR (valido per 24 ore o 72 ore). La regola 3G si applica ai bambini a partire dai dodici anni. A Vienna, i bambini devono essere testati dall’età di sei anni. Questo fenomeno è attualmente il doppio rispetto alla Germania.

Zona ad alto rischio o variante virale? Questi paesi di vacanza sono attualmente nella lista RKI.

Svizzera: In molti luoghi è richiesto un certificato corona per dimostrare la vaccinazione, il recupero o un test negativo. Chiunque non sia stato vaccinato o guarito dovrebbe presentare un antigene negativo o un test PCR all’ingresso, indipendentemente dal fatto che desideri attraversare il confine in aereo, auto, bicicletta oa piedi. Inoltre, i turisti devono compilare un modulo di iscrizione con i dettagli di contatto. Chi non è stato vaccinato, guarito o risultato negativo (3G) non può più entrare nel ristorante. Approvata la certificazione UE. Il numero di infezioni è in calo da diverse settimane, ma è significativamente più alto che in Germania.

Danimarca: Il vicino della Germania nel nord ha revocato tutte le restrizioni sulla corona il 10 settembre. Anche prima, la vita sembrava senza restrizioni, senza bisogno di una maschera a lungo. Quindi le vacanze autunnali non sono un ostacolo per una casa vacanza sulla costa del Mare del Nord o per un viaggio in città a Copenaghen. Solo entrando in campagna scopri cosa aspettarti da chi viene per la Vacanza Danzante. Come viaggiatore dalla Germania, al momento devi mostrare un test corona. Questo non si applica ai bambini, alle persone vaccinate e in via di guarigione.

READ  Il miglior Palloncini Battesimo Bambino: Recensione e guida all'acquisto

Video: i 5 migliori luoghi di vacanza per i tedeschi

Olanda: Molte attività nei Paesi Bassi sono già state eliminate o allentate. La regola dei 1,5 metri non si applica più. Prima di andare a ristoranti, eventi culturali e sportivi, devi dimostrare con un passaporto Corona di essere stato vaccinato, testato o guarito. Questo vale per l’ingresso dalla Germania. Riconosciuta la fonte digitale dell’UE. Solo autobus, treni e aeroporti hanno bisogno di mascherine.

UK: Nonostante abbia uno dei più alti tassi di infezione in Europa, club, teatri, pub e stadi rimangono aperti nel Regno Unito. Tuttavia, i requisiti della corona per i viaggiatori sono elevati. Le persone che sono state completamente vaccinate dalla Germania non dovranno più sottoporsi al test dell’antigene prima della partenza il 4 ottobre. Tuttavia, un test PCR non è richiesto fino al secondo giorno dopo l’arrivo e costa almeno பவு 50 (யூ 58) a persona. A ottobre, le regole dovrebbero essere allentate e quindi dovrebbe essere sufficiente un test rapido a buon mercato. La regola 3G si applica al viaggio di ritorno in Germania: prova di vaccinazione completa, guarigione o test negativo recente.

Malta: Il paese insulare ha uno dei tassi di infezione più bassi e uno dei più alti tassi di vaccinazione nell’Unione europea. L’ingresso nel paese richiede la registrazione digitale e la prova di vaccinazione, recupero o test. Se non sei in grado di mostrarlo, dovrai pagare per un hotel isolato 14 giorni dopo l’ingresso nel paese e pagare 100 euro a notte. Strutture come negozi, fornitori di servizi, cinema e teatri sono aperti. Dal 9 ottobre ristoranti e bar potranno rifiutare gli ospiti sprovvisti di certificato di vaccinazione: se lo faranno, potranno rimanere aperti più a lungo, avvicinare i tavoli e servire le persone al bar.